giovedì 29 novembre 2007

Nonostante le lampade a basso consumo aumentano le spese di illuminazione

Nella discussione sull’assestamento del bilancio nel consiglio di ieri è emerso che aumentano le spese per raccolta rifiuti (+27.000 euro rispetto al preventivo) e aumentano anche, inaspettatamente, le spese per l’illuminazione (+77.000 euro). Per l’illuminazione era prevista una diminuzione grazie all’introduzione delle lampade a basso consumo (iniziativa della giunta Pastore). Ci sarà da discutere, ha detto l’assessore Cerutti, con la “sole” e con il consorzio rifiuti. L’assessore ha anche espresso preoccupazione per i prossimi bilanci a causa della riduzione dei trasferimenti dallo stato, preoccupazione condivisa dal consigliere Fornara. Cornacchia si è astenuto perché non ha avuto tempo sufficiente per studiare i documenti e ha chiesto in futuro di averli con maggiore anticipo. Franco Cerutti, nell’annunciare il voto favorevole, ha raccomandato all’assessore Cerutti una approfondita verifica con l’enel a proposito dei consumi.

4 commenti:

lanonimo ha detto...

... l'aumento delle spese per le luminarie consegue ad una lacuna di informazione sull'iniziativa sul risparmio energetico lanciata da Caterpillar "mi illumino di meno" ?

Giuseppe Volta ha detto...

:-) bellissima iniziativa e nome geniale (tipico di Caterpillar).
Le luminarie non c'entrano, è proprio l'illuminazione stradale ed è piuttosto strano.

Anonimo ha detto...

Non ho i dati alla mano e quindi metto sul tavolo delle ipotesi:
non è che l'illuminazione è stata potenziata (nel senso che sono stati attivati più punti luce rispetto a prima?)
Quanto fanno risparmiare le lampade a basso consumo? Il 20% o il 70% in meno?
Non è che per caso quei marpioni dell'enel ci fanno pagare tutte le luci accese di giorno? (e basta con sta favola che fanno i controlli, che il camion con gli operai al lavoro non lo becco mai...)

Giuseppe Volta ha detto...

nel presentare i dati l'assessore non ha detto che i maggiori costi sono spiegabili con l'aumento dei punti luce, al contrario ha detto che bisognerà aprire un confronto con la enel sole, ne deduco che anche lui sospetti che qualcuno faccia il marpione