venerdì 13 luglio 2007

nuovo centro sportivo: meno calcio, più volley/basket/tennis/calcetto

La Delibera 92 della giunta riguarda il nuovo centro sportivo, inizialmente previsto dietro la casema della polizia, poi spostato in zona S. Cristinetta per il problemi del famigerato PAI.

La novità è che invece di fare 2 campi di calcio si prevede di farne uno solo regolamentare in erba sintetica e due campi polivalenti per basket/pallavolo e per tennis/calcetto.

Personalmente mi fa piacere che non si pensi solo al calcio.

Invece mi sorprende l'idea del campo regolamentare in erba sintetica, non sono un esperto ma pensavo si facessero solo impianti piccoli (tipo calcetto), non campi di 90-100m.

4 commenti:

Federico Bozzato ha detto...

Ho letto la delibera (bisognerebbe approvare una legge che obbligasse ad usare l'italiano anche negli atti pubblici, a tratti non si capisce un'ostrega): sicuramente bene che si pensi a tutti gli sport, sicuramente bene che si dia impulso alla costruzione del nuovo centro sportivo.
Il sintetico, mi confermarono alcuni dirigenti del calcio nostrano, è una manna: si può usare molto più dell'erba e non necessita di manutenzione gravosa. Negli states tutti i campi di football sono sintetici, quindi per le grandi superfici non c'è problema.

Rimango un po' preoccupato per due fatti:
1) spero che il campo di calcio in meno non pesi ai ragazzi che hanno già fatto sacrifici in questi anni
2) spero che riusciranno (tutti gli altri) ad arrangiarsi fino a giugno 2009 (se va bene) visto che gli spazi sono destinati a rimanere quelli attuali.

Il primo Agosto potrebbero sbloccarsi dei fondi per riqualificare l'impianto sportivo dei giardini (SpazioX) rendendolo ancora più funzionale: Borgomanero Viva e Vedogiovane si stanno adoperando da mesi per realizzare questo progetto.
Si spera che la nuova amministrazione sia sensibile alle esigenze dei molti bambini e ragazzi che fanno sport, cogliendo l'occasione di una soluzione "già pronta" e di rapida ed economica realizzazione.

Giuseppe Volta ha detto...

come manutenzione sono sicuramente una manna, ma ci sono dei dubbi sul fatto che siano sani, l'anno scorso sono usciti parecchi articoli, bisognerà stare attenti ai materiali usati per l'intasamento.

http://www.repubblica.it/2006/04/sezioni/cronaca/campi-sintetitici-cancerogeni/conferma-rischi-cancro/conferma-rischi-cancro.html

Anonimo ha detto...

Non sono affatto un'esperta ma una mamma e amch'io sono molto perplessa sul fatto dell'uso di materiali sintetici, perchè tempo fa ho letto che proprio negli States si sta cominciando ad usare molta cautela sull'uso di questi materiali perchè si ritiene che possano essere cancerogeni. Può darsi che siano gli stessi articoli citati di G Volta

Federico Bozzato ha detto...

AAHHRGGHHH!!!

parlando di questo progetto con gente ben informata ho scoperto che i campi di basket pallavolo tennis e calcetto sono ALL'APERTO!!! (dannato burocratese, non lo avevo mica capito)

Il centro sportivo ESTIVO sarà magnifico, ma lascerà inalterati i problemi di spazi PUBBLICI entro i quali praticare sport.

Non mancheremo di controllare che il materiale utilizzato per il campo sintetico sia atossico al 100%, altrimenti sarà battaglia.