venerdì 28 settembre 2007

Puliamo il mondo 2007

Come tutti gli anni anche quest'anno Legambiente organizza "Puliamo il Mondo" in tutta Italia, partecipando ad una manifestazione che in realtà è mondiale. Anche quest'anno c'è la collaborazione del Comune di Borgomanero.
Le aree che saranno interessate dall'intervento dei volontari sono:
- Parco di Villa Marazza
- Parco della Resistenza
- Lungo Agogna Colleoni
- Una traversa di Via Novara nei boschi prima del casello dell'autostrada
- I boschi di S. Cristina

Punti di ritrovo:
S. Cristina – Piazza ACLI ore 8:30
Spazio Per – davanti al bar del Parco ore 9:00
Piazza Salvo D'Acquisto ore 9:00

Numeri telefonici per informazioni
333.2681703 – 329.2306737 - 340.3727120

Per approfondimenti:
http://www.puliamoilmondo.it/
http://www.legambiente.com/

1 commento:

lanonimo ha detto...

Caro Beppe, segnalo il dibattito di questi giorni sui rifiuti, ma da un punto di vista obliquo che è ben colto e paventato da Prodi e dalla Bresso che hanno capito il significato tutto sociale e politico http://www.regione.piemonte.it/piemonteinforma/diario/2008/gennaio/rifiuti4.htm.
Il rifiuto ai rifiuti evidenzia la pericolosa frammentantazione dello stato e l'emergenza dell'emergente egoismo.
Egoismo di chi? Egoismo degli Enti Locali investiti dei poteri devoluti dallo stato con le "Bassanini" e dalla Regione con la L.R. 44/00
Bresso sperimenta amaramente di non avere più poteri per evitare lo scacco dei Presidenti delle Province. Lei ha dato la disponibilità ad accogliere rifiuti e le Province la negano forti dei loro poteri gestionali ed esecutivi.
Analogamente avviene nelle altre Regioni.
Si tratta di un'amara sconfitta per il modello "federalista e devolutivo", che si scopre solidate solo a parole.