martedì 11 settembre 2007

primo giorno di scuola, niente vigili: ingorgo e ritardi

Lunedì, primo giorno di scuola. A Vergano, dove le strade sono strette, non ci sono vigili. Si crea un ingorgo del traffico, lo scuolabus rimane bloccato. I bambini dello scuolabus arrivano a scuola con 25 minuti di ritardo.

2 commenti:

C.P. ha detto...

Lasciamo perdere i vigili, na massa di incapaci. O forse fanno gli incapaci su indicazioni di un grande capo superiore gerarchico incapace.
Qualche mese fa, un mattino mi trovavo a casa di un mio amico che abita nei vicoli del centro. La moglie doveva recarsi al lavoro, ma purtroppo il garage, regolarmente munito di passo carraio autorizzato, era ostruito da un veicolo.
Naturlamente si è chiamato i vigili i quali "prontamente" dopo circa mezz'ora abbondante si recano sul posto in due. Regolarmente appongono il verbale sul parabrezza... ma che fanno? con un ponteradio chiamano la centrale dettando la targa del veicolo. Io e il mio amico ci avviciniamo per chiedere delucidazioni su tale comportamento. La risposta è :"contattiamo telefonicamente il proprietario che provvede a spostarla a breve". Nel frattempo non potendo attendere altro tempo, con il mio veicolo parcheggiato altrove accompagniamo la moglie del mio amico al lavoro. Problema risolto. Col mio amico facciamo una serie di commissioni a Novara e lo riaccompagno a casa almeno tre ore dopo e l'auto ostruente non è ancora stata rimossa dal carro attrezzi; l'auto è ancora davanti al passo carraio con la sanzione esposta sul parabrezza. Sentitosi preso in giro mi reco col mio amico nell'ufficio dei vigili e una vigilessa mi risponde che il proprietario (contattato telefonicamente da ormai tre ore) ha garantito che nel giro di pochi minuti avrebbe spostato il veicolo e che è la prassi costante, cercare il proprietario prima di provvedere alla rimozione. Mi è concessa qualche riflessione?
La prima tira in ballo il buon senso:
qual è l'interesse da tutelare prioritariamente.. quello del maleducato trasgressore che "poveretto" deve risparmiare le spese per il carro attrezzi.. o quello del contribuente, che nonostante paghi profumatamente per il passo carraio si trova impossibilitato ad andare al lavoro e col veicolo agli "arresti domiciliari", costretto a sopportare i comodi del trasgressore e la poca professionalità dei vigili (a cui ricordiamo...paga lo stipendio).
La priorità deve essere liberare il passo carraio e restituire al titolare un diritto che è stato leso da altro soggetto indisciplinato.
E se anzichè andare al lavoro ci fosse stata la necessità di correre al Pronto Soccorso per una situazione di emergenza?
La seconda riflessione va fatta col C.d.S. alla mano. Chissà se i vigili di Borgomanero lo hanno mai letto.... La rimozione èdel veicolo (art. 215 C.d.S. è una sanzione accessoria (sostanzialmente è un ulteriore "provvedimento" in aggiunta alla semplice sanzione pecuniaria. le sanzioni accessorie sono regolate dall'art. 210 del C.d.S. che testualmente dice"Quando le norme del presente codice dispongono che ad una sanzione amministrativa pecuniaria consegua una sanzione accessoria non pecuniaria, quest'ultima si applica DI DIRITTO....". Di diritto...?? qualcuno spieghi per favore ai vigili che DI DIRITTO significa che non è facoltà del vigile scegliere se farla o non farla..il vigile non può esimersi dal farla.
E ancora l'art.215 (rimozione del veicolo)"Quando, ai sensi del presente codice, è prevista la sanzione amministrativa accessoria della rimozione del veicolo, questa è operata dagli organi di polizia che accertano la violazione, i quali provvedono a che il veicolo, secondo le norme di cui al regolamento di esecuzione, sia trasportato e custodito in luoghi appositi. L'applicazione della sanzione accessoria E' INDICATA NEL VERBALE DI CONTESTAZIONE...".
Concludo...signori vigili e soprattutto signori in possesso dei rombi sulle spalle (profumatamente retribuiti tra l'altro)...non dovrei insegnarvi il vostro mestiere.. ma basta saper legger il codice della strada e avere un minimo di buon senso per capire che quando un auto ostrusce un passo carraio doveteimmediatamente chiamare il carro attrezzi e riportare l'applicazione della sanzione accessoria sul verbale... nell'interesse prioritario del contribuente che paga le tasse e che vede leso ulteriormente attraverso la vostra complicità e poca professionalità un suo diritto già leso da terzi.
Dico al nuovo assessore noto per aver uno spiccato senso per l'ordine e la disciplina... non chiuda gli occhi... li rimandi tutti a scuola...e provvedete il prima possibile ad assumere finalmente un Comandante degno del secondo Comune della Provincia! Dalla morte del precedente Comandante vige la più totale indisciplina e anarchia!

Moralizz-Attore ha detto...

Bhè i Bambini almeno saranno contenti!
Lasciamo stare il povero Comandante (forse Provvisorio) Baratella che ha sudato tanto in campagna elettorale per dare una mano a Forza Italia a recuperare voti. Dopo anni di onorati servigi alla Sinistra venne a sapere che quel posto non era idoneo alle Sue capacità.
Per un rombo in più (quello della divisa).... è disposti a rinnegare i propri ideali! Povero Barc.llini quanto ti costò l'averlo ripudiato.
Ieri Compagno...oggi magno magno!