lunedì 11 febbraio 2008

3 mesi senza consiglio comunale

Non sono un po' troppi? Il precedente consiglio comunale è stato convocato il 28-11, la data del prossimo non è ancora stata fissata e a questo punto difficilmente il consiglio verrà convocato entro il mese.

6 commenti:

Margherita Brigonzi ha detto...

Sì, in effetti trovo che tre mesi senza consiglio comunale siano tanti.
L'amministrazione comunale aveva anche, prima di Natale, organizzato degli incontri con gli abitanti delle varie frazioni, ma quando era previsto l'incontro a Santo Stefano (dove abito) c'era ancora la "coda" dell'ultimo, interminabile consiglio comunale.
Era la sera del 19 dicembre.
Ovviamente speravo che, passata l'epifania, si sarebbe potuto svolgere il detto incontro.
Mi sembra invece che a tutt'oggi ciò non sia accaduto.
Non è che, date le attuali polemiche sulla situazione in Via Franzi per la quale io stessa ed altri frazionisti abbiamo già protestato, l'amministrazione volutamente lasci passare del tempo?

Jaio ha detto...

Tutto é relativo. Se fosse per far économia, si potrebbe dire che quando le istituzioni sono ben lubrificate, funzionano anche senza governo (In Belgio é da Agosto che non c'era governo)In fondo, se tutto funziona bene lostesso, basterebbe solo un intervento occasionale per far qualche firma:-)

Gabriele Caione, Consigliere Comunale ha detto...

... non solo... è chiara la scarsa considerazione in cui il Consiglio Comunale di Borgomanero è tenuto dall'attuale amministrazione di centro destra.
Gli elettori sono chiamati a eleggere i propri rappresentanti nel Consiglio Comunale, che diviene quindi l'emanazione diretta della volontà popolare e come tale è chiamato a svolgere il ruolo più alto all'interno della vita politica e democratica di ogni comune.
Come può, questo organo, svolgere un ruolo così importante se non viene convocato con frequenza e regolarità?
Un comune come Borgomanero non può permettere che il suo Consiglio venga convocato con frequenza come quella attuale.
Si riducono gli spazi istituzionali di discussione tra i rappresentanti dei cittadini con grave danno della democrazia.
I Consiglieri non sono personaggi di "contorno" ma svolgono un ruolo fondamentale nella vita amministrativa, politica, sociale del Comune.
E' necessario che l'opposizione esprima formale protesta nei confronti di questo atteggiamento per ristabilire il rispetto di una normale prassi di dialettica democratica nel nostro Comune.

Anonimo ha detto...

è una vergogna!!!!

Anonimo ha detto...

Bhè, però ci sono analogie con il Senato nella passata legislatura :-) La materia è ben disciplinata dalla Legge sulle autonomie locali e dai regolamenti. Se non c'è alcuna irregolarità, perchè scandalizzarsi?

Anonimo ha detto...

Oltre che poco democratico è particolarmente comodo non dover rendere conto a nessuno del proprio operato.
Dovrebbe far pensare e preoccupare questa mancanza di trasparenza.
Inoltre è preoccupante che solo una voce si sia mossa per protestare. Gli altri consiglieri che fanno? Preferiscono dormire o si interessano dei cittadini che li hanno votati?
SVEGLIAAAAA!!!!!